• app falla vulnerabilità sicurezza dati

    Gli hacker inviando una singola immagine possono prendere il controllo di un profilo e trasformare il telefono di una vittima in uno strumento di spionaggio, accedere alla posizione Gps, ai contatti telefonici e alla fotocamera. Ad individuare la vulnerabilità di una delle app più diffuse a livello mondiale e intervenire, sono stati i ricercatori della società di sicurezza Check Point Software Technologies, gli stessi che nel 2017 scoprirono un problema simile in WhatsApp e Telegram. Facebook, proprietaria di Instagram, è stata avvisata e ha riparato la vulnerabilità.

© Copyright 2022 Tetrasoft srl. All Rights Reserved.